Continuity and Innovation: The Next BI in Thelios is Cloud

La scelta strategica del Cloud nel mondo post-Covid

“In un momento storico di emergenza sanitaria e dato il prossimo futuro, in cui tutte le aziende dovranno operare nell’incertezza del mondo post-Covid, la scelta del Cloud ha superato il test del lockdown, garantendo ai business users di Thélios l’accesso alle informazioni anche da remoto, senza interruzioni di servizio, consentendo la normale gestione delle operazioni quotidiane e la continuità del business”. Davide Priore, CIO di Thélios


Thélios nasce nel 2017 come joint venture tra LVMH, leader mondiale nel lusso, e Marcolin, player dell'occhialeria. Nel 2020 Thélios, inizialmente integrato nei sistemi informativi di Marcolin, compie un ulteriore passo nel proprio sviluppo acquisendo una propria infrastruttura. Di fronte alla scelta tra sistemi on-premise e cloud, il nuovo Global IT Director sceglie l'agilità del Cloud.

Il cliente

Thélios è la joint venture che nasce dalla volontà di LVMH, leader mondiale del lusso, di entrare nel mercato dell'occhialeria insieme all'esperto di occhiali Marcolin, al fine di creare montature uniche capaci di coniugare fedelmente il design delle sue Maison con l'artigianato italiano.

Thélios nasce per consentire all'azienda di essere immediatamente operativa sul mercato, coprendo l'intero ciclo produttivo degli occhiali, occupandosi della progettazione, produzione e distribuzione mondiale di occhiali da sole e montature da vista per alcune delle più prestigiose Maison di LVMH, come Celine, Loewe o Berluti.

Con l'obiettivo di superare la fase di start up e rendere Thélios autonoma nel perseguire la propria strategia di business, è stato avviato un progetto fondamentale per fornire all'azienda un asset infrastrutturale e informativo che renderà Thélios in grado di affrontare le sfide future.

La sfida infrastrutturale e la sfida di business

La sfida principale è stata giocata a livello infrastrutturale, vista la volontà dell'azienda di acquisire una propria infrastruttura informatica per rendersi indipendente dai sistemi informativi del suo azionista Marcolin Group e quindi acquisire autonomia nella gestione del patrimonio informativo.

Non è da meno la sfida lanciata a livello aziendale, potenziare l'investimento nel nuovo sistema informatico per ridurre lo sforzo per la gestione e l'analisi dei dati, pianificando l'obiettivo da tendere che è quello di superare l'attuale sistema di reporting implementando una soluzione analisi self-service. Inoltre, Thélios ha pianificato di raggiungere l'obiettivo strategico di introdurre analisi avanzate e predittive e analisi mobile, per sfruttare appieno il potenziale delle risorse informative aziendali.

Il progetto

Il fulcro del progetto è lo sviluppo e l'esecuzione di una Cloud Strategy su misura. In questo senso, la lungimiranza della scelta di Thélios di orientarsi verso una soluzione cloud si coniuga perfettamente con l'esperienza e la competenza di un partner specializzato come Méthode, la cui capacità è stata quella di adattare la pianificazione del progetto secondo un approccio top-down. Si è deciso di iniziare con lo sviluppo del front-end in cloud, per soddisfare le esigenze del cliente, introducendo SAP Analytics Cloud nell'area controlling sia per evitare l'interruzione delle operazioni chiave di business, sia come banco di prova per testare, verticalmente e trasversalmente, la nuova funzionalità di esplorazione dei dati. È seguita la migrazione dai sistemi SAP HANA on prem al nuovo SAP HANA Cloud, una soluzione che si distingue per flessibilità e scalabilità, requisiti fondamentali per una start-up, nonché per un'elevata qualità del servizio, garantendo disponibilità dei dati, senza interruzioni e con la massima efficienza e velocità.

La scelta del Cloud

L'investimento di valore effettuato nell'architettura Cloud si è rivelato strategico per supportare l'evoluzione e il futuro di Thélios, aprendo la possibilità di scoprire e sviluppare, nei prossimi anni, l'intero mondo delle advanced analytics.

Continuity and Innovation

"Méthode, sia a livello di infrastruttura che a livello di visualizzazione dei dati, è stata in grado di creare il mix perfetto tra soluzioni on prem, come ETL su SAP Data Services e il mantenimento del reporting operativo su SAP BusinessObjects e soluzioni cloud con le tecnologia di classe SAP HANA e SAP Analytics Cloud ". Davide Priore CIO di Thélios.

Il progetto si è distinto nel segno della continuità, a livello di data model, per salvaguardare gli investimenti passati e consolidare il patrimonio informativo ereditato, ma anche nel segno dell'innovazione, grazie alla scelta di un cloud agile e moderno che semplifica la distribuzione informazioni all'interno dell'azienda, l'implementazione di processi decisionali guidati dai dati e aumenta le capacità analitiche e di monetizzazione dei dati.